Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
SERVIZI ALLE AZIENDESERVIZI AI LAVORATORISERVIZI SPECIALI

ULTIMENEWS



15/05/2018

La Spezia. Incidente alla Antonini morto operaio della Ingemar di Le Grazie

 

Un morto e non due come appreso inizialmente. E’ il bilancio del grave incidente sul lavoro avvenuto alla Spezia. Un operaio di 56 anni è morto dopo essere stato colpito da una pesante lastra metallica mentre, ieri pomeriggio, stava lavorando nei cantieri navali del gruppo Antonini al Muggiano, borgo nella zona est della città di La Spezia.
In base a quanto appreso dai Carabinieri, la lastra potrebbe essersi sganciata da una gru. La vittima è di nazionalità croata. Era un dipendente della Ingemar di Le Grazie (Porto Venere) che sta lavorando in subappalto all’ampliamento della banchina portuale del cantiere, che realizza piattaforme offshore per l’estrazione di idrocarburi e chiatte.
All’inizio gli stessi Carabinieri avevano fatto sapere che un altro operaio era ferito gravemente. In seguito la notizia è stata smentita. I sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil della Spezia hanno proclamato per protesta uno sciopero generale di otto ore nella giornata di mercoledì 16 maggio. L’astensione dal lavoro varrà per tutte le categorie eccetto i dipendenti pubblici perché non ci sono i tempi di legge per indirlo.



Richiedi maggiori informazioni!


« Indietro