Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
SERVIZI ALLE AZIENDESERVIZI AI LAVORATORISERVIZI SPECIALI

ULTIMENEWS



13/09/2018

Nel 2019 Gnl per camion in Svizzera

 

La catena di supermercati Lidl e la società di logistica Krummen Kerzers annunciano che entro il primo semestre del prossimo anno sorgeranno nella Confederazioni tre impianti per la distribuzione del gas naturale liquefatto ai veicoli industriali.

Anche la Svizzera si prepara alla diffusione del metano liquefatto nell'autotrasporto, grazie a un'iniziativa congiunta di Lidl e della società di trasporto Krummen Kerzers, che hanno annunciato l'apertura di tre stazioni di rifornimento a Weinfelden, a Sévaz/Estavayer-le-Lac e a Gunzgen, lungo un'arteria che collega il Paese in direzione est-ovest. Due impianti saranno aperti nel 2019 e il terzo l'anno successivo. L'azienda di autotrasporto ha anche annunciato che acquisterà cinquanta camion a gas naturale entro il 2020, di cui venti operativi entro la prossima primavera. L'autotrasportatore svizzero è uno dei fornitori della logistica di Lidl, con cui collabora nel progetto di sostenibilità ambientale Lean & Green che ha l'obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 entro i prossimi cinque anni. La Krummen Kerzers – che ha sede a Kerzers, nel cantone di Friborg - assume così un ruolo di pioniere nell'uso di gas naturale liquefatto sui camion elvetici in un Paese rimasto finora impermeabile a questo carburante per i veicoli pesanti.



Richiedi maggiori informazioni!


« Indietro