Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
SERVIZI ALLE AZIENDESERVIZI AI LAVORATORISERVIZI SPECIALI

ULTIMENEWS



21/08/2019

Autostrade, confermato lo sciopero del 25-26 agosto

 

Una nota congiunta di FILT CGIL, FIT CISL, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica ha confermato lo sciopero di 4 ore del personale delle autostrade, nel weekend critico per l’esodo di rientro dalle ferie estive.

Domenica 25 e Lunedì 26, quindi, avrà luogo lo sciopero, a seguito della rottura della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di settore, in continuità con il primo sciopero effettuato il 4 e 5 agosto e nel rispetto della legge che regolamenta il diritto di sciopero.

Come si legge nella nota, la definizione delle clausole di salvaguardia sociale ed una congrua risposta economica assumono un’importanza strategica. Nonostante ciò non è mai venuto meno l’impegno a garantire la sicurezza e servizi agli utenti, anche a rischio della propria vita, come drammaticamente dimostrano gli incidenti sul lavoro. Si fermeranno, nello sciopero

Gli addetti all’esazione ai caselli e il personale turnista non sottoposto alla regolamentazione dello sciopero si fermeranno dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22 di domenica 25 agosto e, ancora, dalle 22 di domenica 25 alle 2 di lunedì 26. Come avvenuto per lo sciopero di inizio mese il pedaggio autostradale si pagherà ugualmente usando le carte e le macchinette self service.



Richiedi maggiori informazioni!


« Indietro