Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
SERVIZI ALLE AZIENDESERVIZI AI LAVORATORISERVIZI SPECIALI

ULTIMENEWS



26/06/2020

Traforo del Frejus: rinviato il divieto di transito per i pesanti EuroIII e EuroIV

 

Rinviata al 30 settembre 2020 l’attuazione del divieto di circolazione degli automezzi al di massa complessiva superiore a 3,5 ton Euro III e Euro IV al Traforo del Frejus.
Lo rende noto ai suoi associati, Anita.

La Commissione Intergovernativa aveva approvato le misure di divieto che sarebbero dovute diventare operative partire dal 1° luglio 2020: la sospensione si è resa necessaria per tenere conto delle difficoltà degli autotrasportatori di dotarsi di veicoli ecologici, a causa all’emergenza COVID-19.

Il transito dei mezzi pesanti EURO III e Euro IV al Traforo del Frejus sarà consentito, in entrambe le direzioni, dietro esibizione, su richiesta, di un’apposita autocertificazione attestante l’impossibilità di dotarsi di automezzi pesanti conformi alle norme Euro V e Euro VI per circostanze direttamente riferibili all’emergenza Coronavirus.

Nella autodichiarazione – specifica in una nota l’Associazione nazionale imprese trasporti automobilistici - l’impresa dovrà dichiarare di aver provveduto a effettuare l’ordine di nuovi veicoli Euro VI e che a causa dell’emergenza Covid-19 l’ordine non è stato ancora evaso e di conseguenza il veicolo in questione non è stato sostituito.



Richiedi maggiori informazioni!


« Indietro